ATTI 11 giugno 2010 "I Beni Culturali e l'Ambiente"

l’11 giugno, alle ore 10.00, si è svolta presso la Accademia Nazionale dei Lincei la Giornata di studio incentrata sulla “Presentazione dei volumi della Collana  I Beni culturali e l’ambiente" (1992-2010), Pitagora Editrice di Bologna, collana diretta dal Prof. Salvatore Lorusso, ordinario di “Chimica dell’ambiente e dei beni culturali” presso l'Università di Bologna e membro del Consiglio di Presidenza della SIPS.

Segue l'elenco degli interventi:

Maurizio Cumo,  Presidente Società per il Progresso delle Scienze;
Mario Alì, Direttore Generale Ministero per l’Istruzione, l’Università , la Ricerca;
Maurizio Fallace, Direttore Generale Ministero per i Beni e le Attività Culturali;
Pierfrancesco Callieri, Preside della Facoltà di Conservazione dei Beni culturali, Università di Bologna;
Antonio Carile, Università di Bologna;
Corrado Sarzanini, Presidente Divisione “Chimica dell’ambiente e dei beni culturali” Società Chimica Italiana;
Paolo De Nardis, Università Sapienza  di Roma;
Paolo Leon, Università degli Studi RomaTre;
Carlo Bernardini, Presidente onorario Società per il Progresso delle Scienze;
Cosimo Damiano Fonseca, Accademia Nazionale dei Lince

la Giornata é stata coordinata dal

Prof. Salvatore Lorusso, ordinario di “Chimica dell’ambiente e dei beni culturali” presso l'Università di Bologna

Con il cotributo del Ministero dei Beni Culturali.

Si aprono i lavori congressuali con il discorso del presidente della Società Italiana per il Progresso delle Scienze - SIPS onlus (Prof. Maurizio Cumo).

"Il Prof. Salvatore Lorusso ha una lunga e meritoria militanza nel settore della conservazione dei beni culturali e sulle più avanzate tecnologie scientifiche per raggiungere tale scopo.
La sua opera si svolge a cavallo di due settori disciplinari complementari a questo fine, di cui uno squisitamente umanistico, storico, artistico che riconosce e valuta l’importanza dei beni da preservare e l’altro, prettamente scientifico, che spazia da innovazioni in campi della fisica, della chimica e dell’ingegneria per scoprire, datare, restaurare senza tradire, e quindi conservare, le opere originali spesso di grande valore culturale ed economico.
L’Italia, che possiede per il suo passato parte notevole di questo patrimonio dell’intera umanità ha, allo stesso tempo, un interesse turistico eccezionale da valorizzare e una missione importante di studio e di azione da perseguire con determinazione.
La Società Italiana per il Progresso delle Scienze fondata nel 1839, indegnamente rappresentata da un ingegnere nucleare, è presente a questa Giornata di studio lincea, con illustri membri del suo Consiglio direttivo, dal presidente onorario Prof. Carlo Bernardini, al linceo Prof. Cosimo Damiano Fonseca, allo stesso Prof. Salvatore Lorusso, al Dott. Mario Alì, Direttore Generale del Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca.
Altri interventi molto attesi sono quelli del prof. Piefrancesco Callieri e Antonio Carile dell’Università di Bologna, del Prof. Corrado Sarzanini della Società Chimica italiana, del Prof. Paolo De Nardis dell’Università Sapienza di Roma e del Prof. Paolo Leon dell’Università Roma 3.
Il Dott. Maurizio Fallace, Direttore Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali ed il Diritto d’Autore, impossibilitato a intervenire, sarà rappresentato dalla Dott.ssa Maria Concetta Cassata.
Di questi illustri cultori delle discipline alla base della nostra Giornata di studio mi appresto con interesse a seguire le relazioni.
"

da Dx: Maurizio Cumo, Salvatore Lorusso, Cosimo Damiano Fonseca e Carlo Bernardini.

 

 

Salvatore Lorusso

 

 

Scorcio della platea della giornta "I Beni Culturali e l'Ambiente"